PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA TRIENNIO DI RIFERIMENTO 2022-2025

Descrizione

 

 

Priorità stRategiche e priorità finalizzate al miglioramento degli esiti

La MISSION DELL’ISTITUTO vede come assi portanti:
1) Il benessere nella scuola
2) L’innovazione tecnologica
3) La continuità–orientamento intesa anche come progettualità di competenze in verticale
4) L’inclusione
5) La formazione continua e permanente
Indispensabile sarà la cura del Benessere a scuola ; uno star bene inteso nel senso più ampio del
termine, come benessere fisico ed emotivo, perseguito anche attraverso una buona comunicazione
e condivisione di obiettivi e sostenuto da un progetto di accoglienza e di ascolto psico-educativo che
va ampliato e diffuso a tutte le componenti scolastiche.
Le finalità e gli obiettivi da perseguire nel PTOF sono indirizzati al superamento di alcuni aspetti
problematici che ad oggi l’Istituto Comprensivo presenta :
a) la realizzazione di una reale visione unitaria dell’Istituto Comprensivo;
b) l’implementazione della relazionalità con le istituzioni locali e con le famiglie;
c) la dotazione di banda larga o fibra (con Wi-Fi e/o collegamenti in tutti i locali scolastici) e di
strumentalità digitale per tutte le scuole oltre che il continuo aggiornamento del sito istituzionale;
d) la reperibilità di fondi su progetti nazionali ed internazionali;
e) la formazione del personale.
La nostra Offerta Formativa sarà concertata con l’esterno. Poiché, nessun soggetto, nemmeno la
scuola, può ipotizzare oggi di formare le nuove generazioni da solo, l’istituto è consapevole che tutto
potrà essere realizzato aprendosi al territorio in un’ottica di sistema formativo integrato. Dovranno
essere ipotizzate e realizzate insieme a famiglie, Associazioni, Istituzioni civili e religiose, ma con la
scuola perno centrale del sistema, azioni per prevenire disagi emotivi relazionali e di crescita.
Prevediamo di fare iniziative anche informali che coinvolgano tutti (come ad esempio: passeggiate
ed escursioni, momenti creativi, attività di piccola manutenzione e miglioramento del decoro
dell’Istituto, valorizzando anche le competenze e le professionalità presenti nel
territorio e tra i genitori).
Saranno progettate e concretizzate, tra le altre:
1) attività per la diffusione della legalità;
2) attività per la prevenzione e la lotta al bullismo, al cyberbullismo;
3) attività per educare le nuove generazioni alla transizione ecologica e al rispetto della diversità.

 

Skip to content